Vai direttamente al contenuto
 
Menu di servizio
Menu di navigazione sinistro

 

servizi cittadino2

 

 

politiche sociali

 

 

 

 

 

Comune Notizie2

 

 

 

 

comefareper2

 

 

 

 

 

protezione civile regione l

 

 

 

geoplan

 

 

 

quotidiano pub amm

 

 

 

 

 

definizione agevolata
 

Cambio di residenza in tempo reale


 

 immagine di due case di colore verde e rosso con freccia giallaModalità di applicazione della nuova normativa in materia di dichiarazioni anagrafiche, introdotta dall'articolo 5 (Cambio di residenza in tempo reale) del decreto-legge 9 febbraio 2012, n.5, convertito dalla legge 4 aprile 2012, n. 35 (Disposizioni urgenti in materia di semplificazione e di sviluppo)

Dal 9 maggio 2012 i cittadini potranno presentare le dichiarazioni anagrafiche, senza necessariamente recarsi allo sportello del comune, ma spedendole per posta (raccomandata) oppure inviandole via fax o e-mail. Questa ultima possibilità è consentita ad una delle seguenti condizioni:

a) che la dichiarazione sia sottoscritta con firma digitale;

b) che l'autore sia identificato dal sistema informatico con l'uso della Carta d'identità elettronica, della carta nazionale dei servizi, o comunque con strumenti che consentano l'individuazione del soggetto che effettua la dichiarazione;

c) che la dichiarazione sia trasmessa attraverso la casella di posta elettronica certificata del dichiarante;

d) che la copia della dichiarazione recante la firma autografa e la copia del documento d'identità del dichiarante siano acquisite mediante scanner e trasmesse tramite posta elettronica semplice.

Il nuovo procedimento di registrazione delle dichiarazioni anagrafiche prevede che:

1. la registrazione viene effettuata entro due giorni lavorativi successivi alla presentazione;

2. gli effetti giuridici delle dichiarazioni anagrafiche (e delle cancellazioni) decorrono dalla data della dichiarazione;

3. i controlli sulla sussistenza dei requisiti devono essere effettuati entro 45 giorni dalla registrazione. Se il termine decorre senza risposta da parte dell’amministrazione il contenuto della dichiarazione si considera corrispondente alla situazione di fatto. In caso di dichiarazioni non corrispondenti al vero si applicano le disposizioni previste dagli articoli 75 e 76 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445. Ove nel corso degli accertamenti svolti entro i termini previsti emergano discordanze con la dichiarazione resa, l'ufficiale di anagrafe segnala quanto e' emerso alla competente autorità di pubblica sicurezza e al comune di provenienza.

Ai sensi della normativa di cui sopra si comunicano gli indirizzi al quale inoltrare la dichiarazione

  • Raccomandata: COMUNE DI FIANO ROMANO - Ufficio Anagrafe - Piazza G. Matteotti n. 2 - 00065 FIANO ROMANO
  • FAX: 0765.422350
  • E-MAIL:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 


AVVERTENZE-  PRATICA DI CAMBIO DI RESIDENZA


La DICHIARAZIONE DI RESIDENZA, a seguito delle novità introdotte dall’art. 5 del  D.L. 9 febbraio 2012, n. 5, convertito in legge 4 aprile 2012, n. 35 è sottoposta ad accertamento.

Pertanto, secondo quanto previsto dall'art. 19 c. 3 del D.P.R. n. 223/1989, si provvederà alla segnalazione alle autorità di pubblica sicurezza delle discordanze tra le dichiarazioni rese dagli interessati e gli esiti degli accertamenti esperiti.
Si rammenta che il dichiarante e le persone maggiorenni che firmano l’istanza sono  responsabili penalmente per le dichiarazioni mendaci ai sensi degli art. 75 e 76 DPR 445/2000, e pertanto saranno segnalate alle autorità competenti.


Si invitano i cittadini a prestare molta attenzione nella compilazione del modello

 

Ai sensi del D.L. 28/03/2014 n. 47 (Legge di conversione 23/05/2014 n. 80) il proprietario che cede l'immobile  deve compilare uno dei sottoindicati moduli secondo le casistiche:
N.B. in ogni caso bisogna produrre copia del titolo in possesso per l'occupazione legittima dell'abitazione.
  • Allegato A  - Dichiarazione di residenza: documentazione necessaria per l’iscrizione anagrafica di cittadini di Stati non appartenenti all’Unione Europea.
  • Allegato B -Dichiarazione di residenza: documentazione necessaria per l’iscrizione anagrafica di cittadini di Stati appartenenti all’Unione Europea.

Si informa, inoltre, che a seguito di variazioni anagrafiche si dovrà compilare la modulista relativa alla denuncia TARSU - tassa rifiuti solidi urbani- (delibera G.M. n. 100/2011) - Modello TARSU



Per maggiori informazioni:

http://www.interno.it

http://www.governo.it

Aree tematiche