Vai direttamente al contenuto
 
Menu di servizio
Menu di navigazione sinistro

 

servizi cittadino2

 

 

politiche sociali

 

 

 

 

 

Comune Notizie2

 

 

 

 

comefareper2

 

 

 

 

 

protezione civile regione l

 

 

 

geoplan

 

 

 

quotidiano pub amm

 

 

 

 

 

definizione agevolata
 

Storia dell'Associazione Nazionale Carabinieri

 

logo AssociazioneCategoria: ASSOCIAZIONI COMBATTENTISTICHE e D’ARMA

Associazione Nazionale Carabinieri

Sezione Gen. c.a. Carlo Alberto Dalla Chiesa

Fiano Romano e Civitella San Paolo (RM)

S E D E : Via Roma 4 – 00065 Fiano Romano RM

Tel: 3331188558

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pec:   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pagina FB: www.facebook.com/FIANOROMANOANC

L'A.N.C - Associazione Nazionale Carabinieri è un ente di Diritto Privato regolato da:

  1. Statuto approvato con Decreto. Presidente .Repubblica. 1286 del 25 luglio 1956, con le varianti deliberate dal Consiglio Nazionale nelle sedute del 27 aprile 2006 e 2 ottobre 2007.

F.n. 8/4303 in data 30 gennaio 2007

  1. Riconosciuto dal MINISTERO DELLA DIFESA – Ufficio Legislativo.
  2. Iscrizione nel Registro delle persone giuridiche, ai sensi dell’art. 2 del DPR 10 febbraio 2000 n. 361 con protocollo n. 33476/1471/2007 Area V URPG in data 22 maggio 2007 della Prefettura di Roma – Ufficio Territoriale del Governo.

Statuto: https://www.assocarabinieri.it/statuto.html

Regolamento: https://www.assocarabinieri.it/regolamento.html

Ulteriori approfondimenti https://www.assocarabinieri.it/profilo.html

 

L’ASSOCIAZIONE NAZIONALE CARABINIERI

L’Associazione Nazionale Carabinieri fa parte delle “Associazioni Combattentistiche e d’Arma” promosse dal Ministero della Difesa e gode di particolari prerogative statuarie che la incardinano al fianco dell’Arma dei Carabinieri di cui né è l’espressione “in congedo”

Conta più di 200.000 iscritti, oltre 140.000 soci e circa 1.700 sezioni sul territorio nazionale e 166 organizzazioni di volontariato. A testimonianza della grande forza di comunione che riesce ad accendere va ricordato che l'Associazione è presente in 23 stati esteri di ben 4 continenti.

Soci ANCLa direzione ed il controllo è affidata alla Presidenza Nazionale A.N.C. sita in Roma, le Sezioni sono collegate alla presenza sul territorio del “Comando Stazione dei Carabinieri” .

Ogni Sezione ANC si compone, esclusivamente, di Soci Effettivi (Carabinieri a riposo) Soci Familiari ed un numero programmato di Soci Simpatizzanti, che sotto ad un unico Statuto e Regolamento svolgono attività finalizzate a:

  1. promuovere e cementare i vincoli di cameratismo e di solidarietà fra i militari in congedo e quelli in servizio dell'Arma, e fra essi e gli appartenenti alle Forze Armate ed alle rispettive associazioni
  2. tenere vivo fra i soci il sentimento di devozione alla Patria, lo spirito di corpo, il culto delle gloriose tradizioni dell'Arma e la memoria dei suoi eroici caduti
  3. realizzare, nei limiti delle possibilità, l'assistenza morale, culturale, ricreativa ed economica a favore degli iscritti e delle loro famiglie
  4. costituire fondi per lo svolgimento di attività assistenziali e sociali
  5. stipulare convenzioni commerciali, assicurative, bancarie, medico-sanitarie, turistico - ricreative e culturali a favore dei Soci.

 

Nella sua formulazione originaria lo statuto prevedeva, tra l'altro, di:

  • erogare sussidi ai soci ammalati
  • interessarsi al fine di procurare lavoro o impiego ai soci disoccupati
  • onorare i soci deceduti
  • prendere parte a tutte le cerimonie o feste che esaltano la Fede e la grandezza della Patria e delle Istituzioni
  • tenere il massimo contatto e la massima cordialità con le altre associazioni
  • mantenersi estranei da attività politiche

 

LE BENEMERITE

Nell’Associazione Nazionale Carabinieri le Benemerite, qualora costituite in “Gruppo” sono una componente importante, che in breve tempo ha saputo conquistare il   favore degli associati, della popolazione e delle autorità.

Eleganti nella divisa sociale, disimpegnano i loro compiti con generosità, entusiasmo e passione, facendosi apprezzare per il tatto ed il tratto in occasione di pubbliche manifestazioni.

Sono madri, mogli, figlie e congiunti di Carabinieri in servizio e in congedo.

Le Benemerite nascono ufficialmente l’11 dicembre 1995, data in cui il primo   gruppo in divisa sociale viene presentato presso la Scuola Allievi Carabinieri di Roma.

Il 13 marzo 2004, il CoBenemeritensiglio Nazionale ne regolamentò la posizione e definì i fini assistenziali e culturali. Costituiscono "gruppi" al femminile, nel cui ambito viene nominata una "delegata" o "coordinatrice" che opera in stretta intesa e sotto il controllo del Presidente della sezione di riferimento e affiancano la loro attività a quella svolta della sezione.

In particolare,   nell'ambito culturale, ricreativo e turistico, mentre nel sociale con visite e assistenza a malati, anziani, handicappati e orfani.

L’uniforme sociale rappresenta l’ appartenenza all’ Associazione e, pertanto, deve essere indossata   con la massima proprietà ed in modo completo.

 

Volontariato & Protezione Civile

Dal 1995 le Sezioni possono, anche, promuovere e partecipare ad attività di Volontariatovolontari per il conseguimento di finalità assistenziali, sociali e culturali, creando appositi Nuclei approvati dalla Presidenza Nazionale e riconosciuti in base alla normativa di settore, l’appartenenza al Volontariato non è obbligatoria, ma una scrupolosa scelta personale.

 

Aree tematiche