Vai direttamente al contenuto
 
Menu di servizio
Menu di navigazione sinistro

 

servizi cittadino2

 

 

politiche sociali

 

 

 

 

 

Comune Notizie2

 

 

 

 

comefareper2

 

 

 

 

 

protezione civile regione l

 

 

 

geoplan

 

 

 

quotidiano pub amm

 

 

 

 

 

definizione agevolata
 

Contributo per la sostituzione di caldaie obsolete


 


caldaiaEnergia: bando della Città metropolitana di Roma Capitale per la sostituzione delle caldaie obsolete
(Delibera di G.P. n. 95/15 del 11.04.2012)

E’ pubblicato sul sito Internet Istituzionale della Città metropolitana di Roma Capitale, il bando aggiornato e finalizzato al finanziamento parziale della spesa per la sostituzione di caldaie obsolete con altre di nuova generazione.

Possono beneficiare del contributo i condomìni, definiti tali secondo la normativa vigente e i singoli utenti risultanti in regola con la manutenzione e l’autodichiarazione e con indicatore ISEE del nucleo familiare fino a € 30.000,00 (trentamila/00) titolari di diritto di proprietà o di altro diritto reale di godimento di un’unità immobiliare sita nei Comuni della Città metropolitana di Roma Capitale aventi una popolazione fino a 40.000 abitanti (secondo l’ultimo censimento permanente ISTAT) e quelli con popolazione superiore per i quali la Città metropolitana è delegata provvisoriamente alla verifica degli impianti termici.


La caldaia da sostituire dovrà avere almeno 10 anni e la nuova caldaia dovrà essere ad alto rendimento energetico e a basso livello di emissione di sostanze inquinanti (con classificazione 3 stelle o categorie superiori). La sostituzione dovrà essere eseguita da personale abilitato e certificata in conformità alle normative vigenti.


Il contributo massimo concesso potrà raggiungere, in base alla fascia ISEE del nucleo familiare, l’80% della spesa sostenuta per l’acquisto della sola caldaia, fino ad un massimo di 800,00 euro per le caldaie di tipo domestico a servizio di impianti autonomi e fino a un massimo di 2.000,00 euro per le caldaie di tipo collettivo, al servizio di impianti centralizzati.

Per gli impianti condominiali è previsto un ulteriore contributo per l’installazione di sistemi di controllo integrati e di contabilizzazione differenziata dei consumi di calore e acqua sanitaria nelle singole abitazioni, fino all’ 80% della spesa sostenuta fino a un massimo di 2.500,00 euro.


I requisiti e le modalità per la richiesta del contributo possono essere reperite nel bando approvato dalla Città metropolitana di Roma Capitale consultando il sito istituzionale www.cittametropolitanaroma.it

 

Aree tematiche