Vai direttamente al contenuto
 
Menu di servizio
Menu di navigazione sinistro

 

servizi cittadino2

 

 

politiche sociali

 

 

piattaforma interbiblioteca

 

 

 

 

 

Comune Notizie2

 

 

 

 

comefareper2

 

 

 

 

protezione civile regione l

 

 

 

vigilanza notturna

 

 

 

 

geoplan

 

 

 

quotidiano pub amm
 

Raccolta Differenziata | Al via la distribuzione dei contenitori presso la zona industriale


 

 

Igiene urbana

Con questo metodo capillare di raccolta dei rifiuti, sarà possibile dismettere i cassonetti ed eliminare le discariche, che spesso vengono ad accumularsi lungo le postazioni di raccolta.


Il servizio porta a porta permette l’intercettazione del rifiuto direttamente presso le singole unità locali di imprese (attività commerciali e terziarie) del materiale conferito e prevede l’assegnazione, ad ogni singola utenza, di contenitori specifici per ogni singola tipologia di rifiuto.


Il nuovo servizio consentirà: di aumentare il quantitativo di rifiuto differenziato, di diminuire la produzione di rifiuti solidi urbani, di ridurre la quantità di rifiuti da avviare allo smaltimento, di migliorare la qualità dei materiali recuperabili raccolti, di realizzare soluzioni adeguate e personalizzate per i diversi target di utenza, di migliorare il decoro urbano.


COME FUNZIONA IL SERVIZIO
Una squadra della ditta appaltatrice, Diodoro Ecologia srl, passerà lungo le principali strade del Comune, a partire dalle ore  09:30  per il ritiro del materiale previsto, nei seguenti giorni:
•    Lunedì | imballaggi in plastica
•    Martedì | frazione secco residuo e cartone
•    Mercoledì | carta e vetro
•    Giovedì | cellophane
•    Venerdì | frazione secco residuo e cartone

Attenzione | la frazione organica verrà ritirata alle sole attività che ne faranno richiesta


QUALI  RIFUTI DEPOSITARE
Possono essere depositati solo ed esclusivamente gli imballaggi, ossia quei prodotti destinati a contenere e a proteggere determinate merci, dalle materie prime ai prodotti finiti, a consentire la loro manipolazione e la loro consegna dal produttore al consumatore o all'utilizzatore, e ad assicurare la loro presentazione, nonché gli articoli a perdere usati allo stesso scopo.         Pertanto, possono essere depositati soltanto:
•    imballaggi di cartone ossia scatole, buste e cassette, fatte di cartone o cartoncino;
•    imballaggi di plastica ossia contenitori per liquidi (alimentari e non), cassette, polistirolo, film termoretraibile.


Attenzione | gli imballaggi devono essere puliti


In caso di presenza di residui (es. resti di carne o pesce, vernice, solventi, ecc.) gli imballaggi non potranno essere ritirati e andranno conferiti dall’utente con la frazione secca-residua.                    La carta grafica (riviste, giornali, depliant) deve essere consegnata il mercoledì e mai con il cartone. Un oggetto di plastica o di carta, che non sia imballaggio, non deve essere consegnato perché viene considerato frazione estranea. Non devono essere consegnati, a titolo di esempio: etichette adesive, cestelli o bacinelle in plastica,  coperchi di macchinari, secchi, tubi, sfridi di lavorazione, depliants, cataloghi, raccoglitori, fascicoli, libri, ecc.


DOVE DEPOSITARE I RIFIUTI
Occorre posizionare gli imballaggi al di fuori dell'attività (o nelle sue immediate vicinanze), su area pubblica, in posizione visibile, tale da non intralciare il passaggio delle auto o dei pedoni.

QUANDO  DEPOSITARE I RIFIUTI
Il deposito del materiale deve avvenire il giorno stabilito, dalle ore 06:00 ma sempre entro le ore 09:30. Il materiale depositato dopo il passaggio della squadra non verrà ritirato e dovrà essere riportato all'interno dell'attività entro il giorno stesso, pena sanzioni * previste dalla normativa di riferimento.

COME DEPOSITARE I RIFIUTI
Gli imballaggi devono essere depositati in maniera tale da non intralciare il passaggio delle persone per  consentire, inoltre, un'agevole raccolta da parte degli operatori.
•    Gli imballaggi di cartone devono essere aperti e impilati, possibilmente legati tra di loro.
•    Gli imballaggi di plastica devono essere contenuti all'interno dei contenitori dati in comodato d’uso o in buste di plastica, correttamente chiuse, trasparenti per permettere agli operatori di vedere il contenuto all’interno;
•    Non usare imballaggi di plastica per contenere imballaggi di cartone e viceversa.


Attenzione | i sacchi neri non saranno raccolti né prelevati dagli operatori

 


Gli operatori non sono autorizzati ad entrare all'interno dei piazzali privati per lo svuotamento dei contenitori. Il materiale depositato in maniera non conforme non verrà ritirato e dovrà essere riportato all'interno dell'attività entro il giorno stesso, pena sanzioni*.

Attenzione | il cellophane deve essere conferito in sacchi trasparenti e gli scarti delle lavorazioni, tipiche di ogni attività, non devono essere conferiti nell’indifferenziato ma smaltiti con ditte autorizzate e a proprie spese.


Il vademecum della raccolta differenziata, una guida utile e semplice per eseguire correttamente tutte le procedure previste dal servizio.


* La mancata ottemperanza comporterà l'applicazione delle sanzioni stabilite dal D.Lgs. 152/06 e dal regolamento comunale.


Per ulteriori informazioni contattare la Diodoro Ecologia tel. +39.0765.422580 - 800 959 579
dal lunedì al sabato dalle ore 8.00 alle ore 13.00 o all’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..


«La Raccolta Differenziata è un impegno virtuoso; è un servizio che permette di smaltire i rifiuti in modo sostenibile, producendo effetti positivi e creando valore. Necessaria e fondamentale è la collaborazione di tutti, affinché il servizio diventi efficace ed efficiente. Il Comune, con i propri uffici, vi accompagnerà durante tutto il percorso, chiarendo qualsiasi vostro dubbio e accogliendo idee e proposte in merito al miglioramento del servizio. Molti sono gli obiettivi da raggiungere. Tra i più importanti evidenziamo la riduzione dei costi di smaltimento dell’indifferenziato e il miglioramento del decoro urbano. Tutto ciò potrà avvenire contestualmente ad un cambio di passo rispetto alle quotidiane abitudini e agli stili di vita; è necessario passare dalla logica del problema da eliminare alla logica della nuova risorsa da re-introdurre nel sistema economico»

Ottorino FERILLI Sindaco

Nicola SANTARELLI   Assessore Lavori Pubblici        

 

icona pdf lettera in formato pdf

Aree tematiche