Vai direttamente al contenuto
 
Menu di servizio
Menu di navigazione sinistro

 politiche lavoro

 

 

definizione agevolata

 

 

 

 

 

 comefareper2

 

protezione civile regione l

 

 

 

quotidiano pub amm

 

Avviso pubblico per l’assegnazione di spazi orari presso impianti e strutture sportive - ANNO SPORTIVO 2017-2018.


 

sportAVVISO PUBBLICO PER L’ ASSEGNAZIONE DI SPAZI ORARI PRESSO IMPIANTI E STRUTTURE SPORTIVE:

PALAZZETTO DELLO SPORT

COPERTURA PRESSOSTATICA

PALESTRA SCOLASTICA

PER L’ANNO SPORTIVO 2017/2018

IL DIRIGENTE

In ottemperanza alla deliberazione di Giunta Comunale n. 88 del 20/06/2017, con cui sono state approvate le tariffe orarie e giornaliere per l’utilizzo degli impianti e delle strutture sportive di proprietà Comunale, (PALAZZETTO DELLO SPORT, COPERTURA PRESSOSTATICA e PALESTRA SCOLASTICA), alla deliberazione di Giunta Comunale ed alla determinazione dirigenziale n. 1091 del 26/07/2017, con cui è stato approvato l’avviso pubblico per la presentazione delle richieste di utilizzo delle citate strutture da parte di associazioni/società sportive, privati ecc.

RENDE NOTO

che sono aperti i termini per le richieste da parte di associazioni/società sportive dilettantistiche, privati per l’assegnazione degli spazi orari disponibili e fruibili, per la stagione sportiva 2017/2018, presso le seguenti strutture di proprietà comunali, al fine di poter ivi svolgere regolari sedute di allenamento propedeutiche ai relativi campionati e giornate di gare e/o tornei della propria pratica sportiva:

  1. Palazzetto dello Sport Via Tiberina;
  1. Copertura Pressostatica Via Maria Montessori;
  1. Scuola Secondaria di I grado Via Gianni Rodari.

Gli interessati potranno presentare istanza per l’utilizzo di una o più strutture sportive; le eventuali richieste multiple saranno prese in considerazione per la successiva programmazione e calendarizzazione degli spazi eventualmente non richiesti e non ancora utilizzati;

 

TEMPI E ORARI DI UTILIZZO


- Palazzetto dello Sport

GIORNI FERIALI

dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle 15.00 alle ore 23.00

GIORNI FESTIVI

dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore ore 15.00 alle ore 23.00


- Copertura pressostatica

GIORNI FERIALI

dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle 15.00 alle ore 23.00

GIORNI FESTIVI

dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore ore 15.00 alle ore 23.00

 


- Palestra scolastica Scuola secondaria di I grado

GIORNI FERIALI

dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle 15.00 alle ore 23.00

GIORNI FESTIVI

dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore ore 15.00 alle ore 23.00

 

 


 

REQUISITI DI AMMISSIONE

 

Le istanze di ammissione all’uso in utilizzo, per le strutture e secondo gli orari sopra descritti, potranno essere prodotte dalle associazioni/società sportive in possesso dei seguenti requisiti:

  1. sede legale e/o sede operativa nel territorio del Comune di Fiano Romano oppure associazioni che abbiano ottenuto concessioni in uso delle strutture sportive negli ultimi due anni;
  2. pratica di sport compatibile con la struttura di cui si intende richiedere l’utilizzo;
  3. affiliazione al CONI o ad altro Ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI;
  4. assenza alla presentazione dell’istanza, di posizione debitoria di alcun genere nei confronti dell’Amministrazione Comunale, sia relative all’assegnazione degli impianti sia di ulteriori tipi di pendenze. Qualora esistessero posizioni debitorie pregresse, gli interessati sono tenuti a provvedere alla loro regolarizzazione prima della presentazione dell’istanza, anche attraverso formali piani di rientro approvati;
  5. dotazione obbligatoria di presidio per primo soccorso e defibrillatore.

 

Rappresenta, invece, motivo di esclusione alla partecipazione la mancata fruizione degli spazi assegnati nella precedente stagione sportiva, senza che ne fosse stata data opportuna e preventiva comunicazione all’ufficio competente.

 

A tal fine, entro i 30 giorni dall’inizio delle attività sportive, il Comune provvederà alla verifica dell’effettivo utilizzo dell’impianto. Qualora lo spazio assegnato non fosse fruito, si provvederà alla immediata revoca della assegnazione;

 

REQUISITI DI AMMISSIONE PER ALTRI SOGGETTI

  1. Assicurazione obbligatoria;
  2. Certificati sana e robusta costituzione;
  3. Pagamento assegnazione spazi anticipato.

 

ONEROSITA’ E TERMINI DELLA ASSEGNAZIONE IN USO NON ESCLUSIVO

L’uso degli impianti e delle strutture sportive è messo a disposizione a titolo oneroso commisurato in ragione di quanto previsto dalla deliberazione di Giunta Comunale n. 88 del 20/06/2017, con cui sono state approvate le tariffe orarie e giornaliere per l’utilizzo degli impianti e delle strutture sportive di proprietà comunale, (PALAZZETTO DELLO SPORT, COPERTURA PRESSOSTATICA e PALESTRA SCOLASTICA), per ogni ora e giornata di possibile utilizzo aggiudicato all’associazione/società sportiva concessionaria.

Le istanze inoltrate da soggetti che, alla scadenza del presente avviso, risultino, a qualsiasi titolo, debitori nei confronti dell’Amministrazione Comunale saranno ritenute ammissibili solamente in presenza di regolarizzazione delle pendenze pregresse, anche attraverso formali piani di rientro approvati.

Tempi e modalità di pagamento connessi alla singola assegnazione saranno disciplinati, costituendone parte integrante, dalla formale dichiarazione di impegno, allegata allo schema di domanda e sottoscritta dal legale rappresentante dell’associazione/società concessionaria; nonché dall’atto di autorizzazione rilasciato dall’Ente.

Il mancato versamento del canone comporterà l’immediata revoca della assegnazione stessa.

Ogni diversa e/o mancata utilizzazione della struttura assegnata, anche per motivi non dipendenti dall’associazione, dovrà essere comunicata tempestivamente agli uffici comunali competenti.

La mancata utilizzazione della struttura negli orari autorizzati non esonera l’associazione dal pagamento del corrispettivo dovuto e dà facoltà al Comune di decidere sulla eventuale revoca della assegnazione.

Le tariffe sono da intendersi a concorso delle spese per il consumo di acqua, energia elettrica, combustibile da riscaldamento, pulizie, guardianìa, manutenzione ordinaria. Il concessionario sarà ritenuto direttamente responsabile degli eventuali maggiori consumi derivanti da incuria e uso improprio delle strutture segnalati dal Comune stesso.

Il mancato rispetto, dell’igiene, della sicurezza e della salvaguardia dei beni per uso improprio o incuria comporterà la sospensione della assegnazione.

Per quanto attiene il servizio di pulizia dei locali è ricompreso nell’appalto comunale, pertanto rimane a carico del concessionario la pulizia e il ripristino dei locali solamente nella misura di eventi e/o interventi di carattere straordinario.

 

UTILIZZO IMPIANTI PUBBLICITARI

E’ intenzione dell’Amministrazione Comunale, mettere a disposizione delle Società affidatarie, Impianti Pubblicitari da ripartire in modo proporzionale alle richieste avanzate, previo pagamento al Comune, da parte dello Sponsor, dei relativi Diritti Pubblicitari.

 

GRADUATORIA E CRITERI DI ATTRIBUZIONE DEI PUNTEGGI

Qualora le istanze ricevute risultassero, anche in relazione al richiesto numero di ore di utilizzo, eccedenti rispetto alle previste disponibilità, si procederà ad oggettivazione di graduatorie, redatte per singola struttura sportiva, risultante dall’attribuzione dei seguenti punteggi:

 

SCHEDA CRITERI DI ATTRIBUZIONE DEI PUNTEGGI

Associazioni/società sportive con maggior numero di tesserati o iscritti, con tesseramento annuale, nei settori giovanili 30

Associazioni/società sportive che abbiano Sede Legale, nell’ambito del territorio del Comune di Fiano Romano 20

Organizzazione, ovvero partecipazione a manifestazioni sportive di interesse internazionale o nazionale, riservate ad atleti nei settori giovanili 10

Associazioni che abbiano nel proprio staff tecnico almeno un tesserato in possesso dei requisiti di preparatore atletico riconosciuto a coloro che siano in possesso del diploma di laurea in scienze motorie o titolo equipollente 15

Associazioni sportive che abbiano al loro interno sezioni associate alla federazione sport per disabili. 10

Associazioni già assegnatarie di spazi orari nella precedente stagione sportiva (principio di continuità) 10

Anzianità di fondazione 5

Associazioni sportive che risultino costituite dall’aggregazione di più soggetti sportivi o sviluppino forme di collaborazione funzionale tra di loro. 10

Associazioni Sportive che abbiano chiesto l’assegnazione per tutta la stagione sportiva rispetto alle concessioni temporanee. 10

TOTALE 120

Qualora si verifichi parità di punteggio e/o la concomitanza di più prenotazioni verrà applicato il seguente ordine di precedenza:

  1. Istituzioni Scolastiche Fianesi;
  2. Amministrazione Comunale;
  3. Associazioni che praticano una delle discipline originariamente previste nella progettazione della struttura oggetto di richiesta;
  4. Federazioni, enti di promozione sportive e società Fianesi affiliati al CONI ad altro Ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI;
  5. Attività patrocinate dal Comune di Fiano Romano;
  6. Associazioni, enti, gruppi o cooperative Fianesi di promozione sportiva-ricreativa;
  7. Atri enti, associazioni e sodalizi del Comune di Fiano Romano.

 

Effettuata la graduatoria, in fase di assegnazione definitiva delle fasce orarie di utilizzo della struttura, l’Ente si riserva la facoltà di fissare dei limiti agli spazi orari concessi (rispetto al monte richiesto da ciascun interessato), in modo da assicurare la più ampia partecipazione possibile, ferma restando la possibilità di redigere un calendario in contradditorio con le parti.

Non è ammessa, in nessun caso, la sub assegnazione della struttura comunale assegnata ad altra associazione e/o soggetto terzo a pena dell’immediata revoca della assegnazione stessa.

Il Responsabile del Servizio provvederà alla predisposizione di apposito calendario per lo svolgimento delle attività autorizzate. Detta articolazione oraria potrà subire variazioni da parte del Comune per motivi di pubblico interesse, ovvero, secondo il principio di flessibilità, potrà essere variata su richiesta congiunta delle società interessate, previa formale autorizzazione da parte dell’Ente.

L’ufficio comunale competente in materia disporrà idonea verifica degli spazi e degli orari predefiniti entro il 1 settembre 2017 al fine di rendere possibili ulteriori utilizzi delle strutture sportive ad altre associazioni che ne abbiano originariamente fatto richiesta e che, comunque, abbiano i requisiti previsti per l’ammissione.

Sarà cura dell’ufficio comunale competente per materia provvedere al controllo del rispetto di tutte le condizioni contenute nel presente avviso e ripetute nella formale dichiarazione d’impegno da sottoscriversi a cura dell’associazione concessionaria.

In caso di inosservanza degli obblighi previsti dalla assegnazione in uso, sarà facoltà dell’Amministrazione commisurare una eventuale sanzione da un minimo di € 100,00 fino ad un massimo di € 300,00.

 

TEMPI E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le associazioni/società sportive dilettantistiche, e altri soggetti privatiche intendano far richiesta di spazi orari presso una delle strutture sportive sopraccitate dovranno presentare apposita istanza indirizzata al Comune di Fiano Romano, redatta secondo lo schema di domanda predisposto dall’Ente.

Le istanze dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 21 agosto 2017 al seguente indirizzo:

COMUNE DI FIANO ROMANO- UFFICIO PROTOCOLLO PIAZZA G. MATTEOTTI, 2 00065 – FIANO ROMANO (RM)

La presentazione dell’istanza è a totale ed esclusivo rischio del mittente, restando esclusa qualsivoglia responsabilità dell’Ente ove, per disguidi postali o di altra natura, la stessa non pervenga entro il termine sopraindicato. A tal fine, farà fede esclusivamente il timbro apposto dall’Ufficio Protocollo dell’Ente.

Potrà essere prodotta istanza per una sola struttura sportiva; le istanze multiple e quelle pervenute oltre il termine sopraccitato saranno prese in considerazione per la successiva programmazione e calendarizzazione degli spazi eventualmente non richiesti e non ancora utilizzati.

La domanda, redatta in carta libera e sottoscritta dal Presidente/Legale Rappresentante, dovrà contenere:

  1. Generalità del richiedente;
  2. Sede legale del richiedente completa del codice fiscale e/o partiva iva;
  3. indicazione della struttura per la quale si presenta domanda di assegnazione in uso;
  4. Finalità, destinatari e programma dell’attività sportiva che si intende svolgere;
  5. Data presumibile di inizio e termine dell’attività, numero dei giorni e delle ore necessarie per ogni settimana, numero massimo di persone che avranno accesso alla struttura;
  6. In caso di prima istanza, le Associazioni sono tenute a produrre copia dell’atto costitutivo dello Statuto e delle certificazioni di affiliazione alla Federazione Sportiva di competenza o di affiliazione all’Ente di promozione sportiva, documentazione che attesti le finalità e l’assenza di lucro delle Associazioni sopracitate, nonché ogni variazione relativa al legale rappresentante;
  7. Nominativo di un soggetto referente;
  8. Bilancio dell’anno precedente;
  9. Titoli abilitativi degli operatori all’insegnamento;
  10. Assicurazioni stipulate per il corretto svolgimento della pratica sportiva;
  11. Relazione dell’attività svolta nella stagione precedente con particolare riferimento al numero dei partecipanti e alle quote da questi versate (segnalando, ove vi siano, i casi indicati dai Servizi Sociali di questo Comune);
  12. Dichiarazione liberatoria che esenti l’Ente concedente da ogni responsabilità civile e penale relativa allo svolgimento dell’attività per cui è stata rilasciata la assegnazione (comprese quelle per eventuali infortuni subiti dagli addetti ai lavori e dai partecipanti);
  13. Dichiarazione di assunzione di responsabilità per tutti gli eventuali danni accertati, di qualunque natura e per qualsiasi motivo arrecati a persone e cose che risultassero causati dai richiedenti nell’esecuzione delle attività, nonché impegno a provvedere a proprie spese a rifondere i danni causati.
  14. Impegno a contrarre con compagnie assicurative, successivamente al nulla-osta e in ogni caso prima dell’utilizzo della struttura concessa in uso, idonea e specifica polizza assicurativa per la copertura dei rischi di responsabilità civile nei confronti di terzi per danni a persone e cose.
  15. Dichiarazione di insussistenza di posizione debitoria di alcun genere nei confronti dell’Ente Comunale e, se del caso, degli istituti scolastici oppure idonea documentazione attestante la regolarizzazione delle pendenze pregresse;
  16. In ogni caso, ogni anno, le Associazioni devono produrre una autocertificazione con la quale dichiarano, sotto la propria responsabilità, che non sono intervenute modifiche o integrazioni dello statuto e/o dell’atto costitutivo e variazioni in relazione al soggetto legale rappresentante.

Non verranno evase le richieste prive della documentazione richiesta.

Nei confronti delle dichiarazioni mendaci si procederà a norma di legge e alla revoca immediata delle eventuali assegnazioni.

Le istanze inoltrate da soggetti che, alla scadenza del presente avviso, risultino, a qualsiasi titolo, debitori nei confronti dell’Amministrazione Comunale saranno ritenute ammissibili soltanto in presenza di regolarizzazione delle pendenze pregresse.

Il Responsabile del Servizio provvederà alla redazione e alla approvazione delle graduatorie per singola struttura, la cui pubblicazione sarà perfezionata entro l’ 08/09/2017, al fine di permettere l’inizio delle attività sportive presumibilmente in data 14/09/2017. Avverso detta graduatoria è ammessa istanza di riesame da produrre entro il decimo giorno dalla data di pubblicazione.

Per quanto non previsto nel presente avviso si richiamano le disposizioni di legge in materia, i regolamenti Comunali in Vigore, le disposizioni dell’autorità di pubblica sicurezza e dell’igiene pubblica in quanto applicabili e compatibili con la natura dell’immobile.

Il presente Avviso Pubblico e la relativa modulistica sono reperibili come segue:

- Affisso all’Albo Pretorio on-line dell’Ente;

- Scaricabile dal sito web istituzione dell’Ente www.comune.fianoromano.rm.it nella sezione “Avvisi”;

- presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico.

Per informazioni telefoniche ed eventuali chiarimenti contattare l’URP al numero 0765.407279

 

Fiano Romano 27/07/2017


Il Dirigente Settore I - F.to Dott. Francesco Fraticelli

 


 

icona pdfAvviso con relativa modulistica allegata


spuntaTariffe Utilizzo Palazzetto dello Sport e Tensostruttura

spuntaLe tariffe orarie di locazione delle palestre scolastiche sono determinate per un corrispettivo  orario pari a € 6,50, da corrispondere in frazioni distinte secondo la seguente ripartizione: € 3,25 all’Ente Comunale; € 3,25 all’Istituto Scolastico di appartenenza della palestra concessa in uso.

Aree tematiche