Vai direttamente al contenuto
 
Menu di servizio
Menu di navigazione sinistro

 

servizi cittadino2

 

 

politiche sociali

 

 

 

 

 

Comune Notizie2

 

 

 

 

comefareper2

 

 

 

 

 

protezione civile regione l

 

 

 

geoplan

 

 

 

quotidiano pub amm

 

 

 

 

 

definizione agevolata
 

 

specchi paraboliciRICHIESTA INSTALLAZIONE/POSIZIONAMENTO SPECCHI PARABOLICI

Lo specchio parabolico è uno strumento aggiuntivo alla segnaletica stradale, che viene posizionato solitamente in corrispondenza di quegli incroci la cui visibilità da parte degli automobilisti in transito, per ragioni fisiche dei luoghi, non è ottimale e non risolvibile in altra maniera.

Occorre quindi distinguere se lo specchio stradale richiesto è ad uso privato, all’uscita cioè da un accesso privato oppure all’incrocio tra due strade comunali.

Nel primo caso è sufficiente una segnalazione alla quale faranno seguito i necessari sopralluoghi.

Nel secondo caso, invece, il cittadino deve chiedere l'autorizzazione.

 

NOTE


Si precisa che nel caso in cui le strade che si incrociano sono entrambe pubbliche lo specchio verrà acquistato e posizionato a spese del Comune.

Nel caso in cui invece viene richiesto lo specchio all'uscita da una strada/area privata il costo dello specchio e del suo posizionamento è a carico del richiedente.

E’ a carico del privato l’installazione che deve essere compatibile con strutture già esistenti, l'orientamento, la sua manutenzione, la sostituzione nonché la responsabilità civile che ne compete per l'installazione.

In caso di danneggiamento di uno specchio di proprietà privata da parte della circolazione stradale o da atti vandalici, il proprietario del medesimo non può chiamare in causa in alcun modo l'Ente che lo ha autorizzato in quanto la struttura, anche se installata su suolo pubblico, resta sempre di proprietà privata.

La presenza di uno specchio o di un altro mezzo sopra menzionato, non ci legittima ad omettere l'uso della massima prudenza durante le manovre con scarsa visibilità

 

RIFERIMENTI NORMATIVI

Codice della strada (decreto legislativo n. 285/1992)

Regolamento tassa occupazione spazi ed aree pubbliche

 

DOCUMENTI DA PRESENTARE

Può presentare domanda il diretto interessato o suo delegato. Va presentata apposita istanza in bollo (può essere utilizzato il modulo scaricabile dal sito internet di questo Comune nella sezione Polizia Locale) specificando quali cause determinano la necessità di tale installazione.

Alla richiesta deve essere obbligatoriamente allegata la documentazione espressamente richiesta nell’apposito modulo.

Le istanze prive di documentazione richiesta nel modulo di domanda non saranno accolte.

 

IL COMANDANTE DEL CORPO P O L I Z I A L O C A L E ( Dott. Comm. Capo Fabrizio Arpino)

Aree tematiche