Vai direttamente al contenuto
 
Menu di servizio
Menu di navigazione sinistro

 politiche lavoro

 

 

definizione agevolata

 

 

 

 

 

 comefareper2

 

protezione civile regione l

 

 

 

quotidiano pub amm

 

AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER N. 2 UNITA’ DA IMPIEGARE PRESSO UFFICIO URP IN TIROCINIO FORMAZIONE E ORIENTAMENTO


 

tirocini

AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER N. 2 UNITA’ DA IMPIEGARE PRESSO UFFICIO URP IN TIROCINIO FORMAZIONE E ORIENTAMENTO (AI SENSI DELL’ART. 18 L. 196/97 E DELLA DELIBERA DI GIUNTA REGIONALE DEL LAZIO n. 199 DEL 18 LUGLIO 2013)

 

 

IL DIRIGENTE SEL SETTORE I AMMINISTRATIVO- FINANZIARIO

In esecuzione della Deliberazione di Giunta Regionale del Lazio n. 199 del 18 luglio 2013, avente ad oggetto “Attuazione dell’Accordo adottato dalla Conferenza permanente per i rapporti fra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano del 24 gennaio 2013, in applicazione dell’art. 1, co. 34, legge 28 giugno 2012, n. 92 in ordine alla regolamentazione dei tirocini.”

richiamate:

-        la Giunta Comunale n. 40 del 09.03.2017, con cui l’ Amministrazione ha espresso la volontà di attivare, in collaborazione Centro per l’impiego, di stage e tirocini di formazione e di orientamento remunerati rivolti a giovani diplomati e/o laureati, al fine di promuovere una conoscenza diretta del mondo del lavoro e della pubblica amministrazione da parte del tirocinante;

-        la determinazione dirigenziale n. 1099 del 28/07/2017 con cui si è deciso di formare una graduatoria dalla quale attingere per la costituzione di rapporti di stage formativi della durata di 6 mesi (sei) riservati a diplomati e laureati che intendano acquisire esperienze formative dell’ambito della pubblica amministrazione al fine di favorire la formazione professionale, l’orientamento, l’accompagnamento all’accesso nel mondo del lavoro

RENDE NOTO CHE

è indetto un bando di candidature per la formazione di un graduatoria di diplomati e laureati inoccupati/disoccupati, cui attingere per l’attivazione di stage e tirocini di formazione e orientamento remunerati presso l’Ufficio URP del Comune di Fiano Romano.

 

ART. 1 FINALITA’

Il progetto prevede l’attivazione di tirocini di inserimento lavorativo, finalizzati all’acquisizione di competenze professionali, spendibili nel mercato del lavoro. I tirocini di cui al presente avviso non si considerano, né potranno in nessun caso essere considerati quale rapporti di lavoro di alcun tipo, né subordinato, né autonomo. Tali rapporti non comporteranno in alcun modo diritto di trasformazione in contratti di diritto pubblico, siano essi a tempo determinato o indeterminato.

 

ART. 2 DURATA DELL’ATTIVITA’ DI TIROCINIO

La durata prevista per attività di stage è di sei mesi a partire dall’inizio effettivo della collaborazione. Ciascun tirocinio prevede la prestazione di n. 31 ore settimanali di attività lavorativa da prestarsi presso il Comune di Fiano Romano. La modulazione settimanale e l’articolazione oraria del tirocinio sarà stabilita dal Responsabile dell’Ufficio cui è assegnato il tirocinante ed individuate nel progetto formativo individuale.

 

ART. 3 RIMBORSO PER LE ATTIVITA’ DI TIROCINIO

L’attività di tirocinio sarà retribuita tramite la corresponsione di un rimborso mensile lordo di importo pari a € 400,00 (quattrocento/00) per ciascun tirocinante.

 

ART. 4 ATTIVITA’ PREVISTE

I tirocinanti saranno assegnati all’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Fiano Romano e svolgeranno attività secondo un progetto all’uopo predisposto dall’Ufficio Comunicazione e che prevede, a titolo esemplificativo, i seguenti compiti: accoglienza del pubblico e prima informazione (anche telefonica), offerta di informazioni di carattere generale sul Comune, attività di supporto agli uffici comunali , piattaforma Comunichiamo e Social, inoltre tutte quelle attività inerenti al funzionamento dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico come disposto dal Dirigente.

 

ART. 5 REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE

Potranno concorrere all’inserimento in graduatoria i soggetti in possesso dei seguenti requisiti:

  1. requisiti di carattere generale:
    1. avere un’età compresa tre i 18 e i 29 anni alla data di presentazione della domanda;
    2. cittadinanza italiana o di un Paese dell’Unione Europea e, se cittadini extracomunitari, essere in possesso di idoneo titolo di soggiorno in corso di validità;
    3. non aver riportato condanne penali ed essere in possesso dei diritti politici e civili;
    4. essere residenti nel Comune di Fiano Romano;
    5. inoccupati o disoccupati iscritti presso il Centro per l’Impiego ed essere immediatamente disponibili;
    6. diplomati e/o laureati, compresi coloro che frequentano corsi di diploma universitario, dottorati di ricerca e scuole o corsi di specializzazione post-secondari anche non universitari, che si trovano nella condizione di essere nei 12 (dodici) mesi dal conseguimento del titolo di studio;
  1. tipologia di titolo di studio
    1. possesso del diploma di istruzione scuola superiore di secondo grado e/o titoli equipollenti e/o in possesso di lauree attinenti al progetto come, ad esempio, quella in Comunicazione Pubblica, Scienza della Pubblica Amministrazione e, in generale, le lauree che hanno maggior impatto nelle discipline di Comunicazione e Pubblica Amministrazione

I suddetti requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito dal presente avviso per la presentazione della domanda di partecipazione alla selezione. Il difetto di uno solo dei requisiti richiesti comporta l’esclusione dalla procedura selettiva.

In considerazione della natura meramente formativa del rapporto di stage, non saranno oggetto di attenzione le domande presentate da giovani che hanno già svolto il tirocinio presso il comune di Fiano Romano sul medesimo oggetto.

 

ART. 6 MODALITA’ E TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Per partecipare alla selezione, gli interessati devono presentare apposita domanda in carta libera, utilizzando il modello Allegato A, allegando:

  1. copia fotostatica del documento di identità in regolare corso di validità; per i cittadini stranieri copia fotostatica del permesso/carta di soggiorno in corso di validità;
  2. curriculum vitae
  3. copia del titolo di studio posseduto ed eventuale dichiarazione di equipollenza;
  4. certificazione dello stato di inoccupazione/disoccupazione rilasciata dal Centro per l’Impiego.

Il modello di domanda potrà essere ritirato anche presso l’Ufficio URP sito in piazza G. Matteotti 2 – Fiano Romano, nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 12:00, il martedì e il giovedì dalle ore 16:00 alle ore 18:00.

La domanda di partecipazione, debitamente compilata e sottoscritta in originale e corredata degli allegati suindicati, potrà essere presentata in uno dei seguenti modi:

  1. consegna a mano all’ufficio Protocollo del Comune di Fiano Romano, sito in piazza G. Matteotti n. 2 nei seguenti orari:

-        dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 12:00

-        il martedì e il giovedì dalle ore 16:00 alle ore 18:00

  1. invio tramite posta raccomandata A/R o corriera all’indirizzo:

Comune di Fiano Romano - Ufficio Protocollo - piazza G. Matteotti n. 2 - 00065 – Fiano Romano (RM)

Le domande dovranno prevenire entro e non oltre le ore 12 del giorno 21/08/2017. Non saranno prese in considerazione le domande pervenute oltre il termine sopraindicato, a tal fine farà fede il timbro di accettazione dell’ufficio protocollo.

 

ART. 7 CRITERI DI VALUTAZIONE DEI TITOLI, FORMAZIONE E VALIDITA’ DELLA GRADUATORIA

La valutazione delle domande pervenute sarà demandata a una commissione esaminatrice appositamente nominata.

A tutti coloro che avranno presentato valida domanda di partecipazione e che risultino in possesso dei requisititi minimi indicati dall’art. 5 del presente avviso, saranno assegnati dei punteggi secondo i criteri e i paramenti sotto indicati e sarà formulata una graduatoria sulla cui base saranno individuati i destinatari dei tirocini.

A parità di punteggio la precedenza in graduatoria sarà attribuita al soggetto più giovane di età.

I criteri di valutazione saranno i seguenti:

  1. TITOLI DI STUDIO
    1. Titolo di studio minimo per l’accesso – diploma quinquennale: MASSIMO 2 PUNTI
Votazione diploma Punteggio assegnato
Da 60/100 a 89/100 1
Da 90/100 a 100/100 2
    1. laurea: MASSIMO 4 PUNTI

Diploma di laurea o Laurea di I livello non attinente al progetto/

votazione conseguita

Punteggio assegnato
Fino a 100/110 1
Da 101/110 a   110/110 con lode 2

Diploma di laurea o Laurea di I livello attinente al progetto/

votazione conseguita

Punteggio assegnato
Fino a 100/110 2
Da 101/110 a   110/110 con lode 3

Laurea quinquennale o specialistica non attinente al progetto/

votazione conseguita

Punteggio assegnato
Fino a 100/110 2
Da 101/110 a   110/110 con lode 3

Laurea quinquennale o specialistica attinente al progetto/

votazione conseguita

Punteggio assegnato
Fino a 100/110 3
Da 101/110 a   110/110 con lode 4
  1. ESPERIENZE PRECEDENTI: MASSIMO 12 PUNTI
Attività svolta Punteggio assegnato
Tirocini curriculari svolti per l’ottenimento dei crediti formativi (correlato da idonea documentazione) presso enti privati 4
Tirocini curriculari svolti per l’ottenimento dei crediti formativi (correlato da idonea documentazione) presso pubbliche amministrazioni 8
Tirocini curriculari svolti per l’ottenimento dei crediti formativi (correlato da idonea documentazione) presso URP di pubbliche amministrazioni

12

Tirocini prestati con Garanzia Giovani (correlato da idonea documentazione) presso aziende private 4
Tirocini prestati con Garanzia Giovani (correlato da idonea documentazione) presso enti pubblici 8
  1. ALTRI TITOLI: MASSIMO 2 PUNTI A TITOLO
TITOLI Punteggio assegnato
Conoscenze informatiche certificate

2 pt

Per ogni titolo rilasciato da ente abilitato

Conoscenza lingua straniera certificata

2 pt

Per ogni titolo rilasciato da ente abilitato

L’inserimento in graduatoria non attribuisce alcun titolo alla costituzione del rapporto di stage che sarà instaurato in base alle esigenze e disponibilità dell’ente.

La graduatoria avrà durata sino ad esaurimento.

 

ART. 8 – PUBBLICAZIONE ELENCO AMMESSI AI TIROCINI

La graduatoria sarà resa pubblica entro 15 giorni lavorativi dalla scadenza del termine per la presentazione delle domande. Ai beneficiari verrà comunicata l’assegnazione dei tirocini formativi tramite posta elettronica.

 

ART. 9 CONDIZIONI PARTICOLARI E INFORMAZIONI

Nel caso di rinuncia, si procederà allo scorrimento in graduatoria.

Il tirocinante fruirà di una polizza assicurativa, stipulata dal Comune di Fiano Romano, che lo mette al riparo da danni recati a terzi, nonché di una copertura assicurativa per infortuni presso l’INAIL, i cui oneri sono a carico dell’Ente promotore.

L’Ente si riserva la facoltà di modificare, prorogare, sospendere o revocare il presente avviso pubblico, senza che per i candidati insorga alcun diritto o pretesa.

 

ART. 10 - CONTROLLI SULLE DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE

Tutte le dichiarazioni sostitutive presentate possono essere sottoposte a controlli e verifiche da parte dell’Ente, secondo le modalità e le condizioni previste dagli artt. 43, 71 e 72 del DPR 445/2000.

Fatte salve le disposizioni penali vigenti in materia, è disposta la decadenza dal contributo, con contestuale restituzione delle somme eventualmente percepite comprensive degli interessi maturati qualora, dai controlli effettuati ai sensi del DPR 445/2000, emerga la non veridicità delle dichiarazioni rese.

 

ART. 11 TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

ai sensi del D. Lgs. n. 196/2003 i dati forniti dai candidati saranno raccolti dal Comune di Fiano Romano e trattati sia su supporto cartaceo, sia in forma automatizzata, unicamente per le finalità di gestione della procedura di selezione, nonché successivamente all’eventuale attivazione del tirocinio per le finalità del rapporto medesimo. il conferimento dei dati richiesti è obbligatorio ai fini dell’ammissione alla selezione.

L’interessato gode del diritto di accesso ai dati che lo riguardano, nonché ai diritti complementari di rettificare, aggiornare, completare i dati errati, incompleti o raccolti in modo non conforme alla legge, nonché di opporsi per motivi legittimi al trattamento.

tutti i dati personali di cui l’Amministrazione del Comune di Fiano Romano sia venuta in possesso in occasione dei procedimenti di selezione saranno trattati nel rispetto di quanto previsto dal D. Lgs. n. 196/2003

 

ART. 12 RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

Il Responsabile del Procedimento è il Dirigente del Settore I Amministrativo – Finanziario, Dott. Francesco Fraticelli – tel 0765 407216, email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fiano Romano, lì 31/07/2017                                            

 

Il Dirigente Settore I  Dott. Francesco Fraticelli

 


 

icona pdfAvviso con schema di domanda allegata

Aree tematiche