Vai direttamente al contenuto
 
Menu di servizio
Menu di navigazione sinistro

 

servizi cittadino2

 

 

politiche sociali

 

 

 

 

 

Comune Notizie2

 

 

 

 

comefareper2

 

 

 

 

 

protezione civile regione l

 

 

 

geoplan

 

 

 

quotidiano pub amm

 

 

 

 

 

definizione agevolata
 

Avviso pubblico per l’assegnazione di rimborsi alle famiglie a parziale copertura dei costi di frequenza ai centri ricreativi estivi da parte di minori. Mese di luglio 2019


 

 

centro estivo

 AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA FINALIZZATA ALL’ASSEGNAZIONE DI un contributo alle famiglie A PARZIALE COPERTURA DEI COSTI DI FREQUENZA AI CENTRI RICREATIVI ESTIVI DA PARTE DI MINORI. MESE DI LUGLIO 2019.

 

presentazione domande per inserimento in graduatoria entro il 20/06/2019 (SCADUTO)
presentazione domande per richiesta del contributo dal 1/8/2019 al 31/08/2019 (SOLO PER COLORO INSERITI IN GRADUATORIA)

Con Determinazione n. 279 del 11/06/2019 del Dirigente del Settore I Amministrativo Finanziario, sono stati approvati i termini e le modalità di presentazione delle domande per ottenere un contributo a parziale copertura del costo della retta di frequenza ai centri estivi per bambini/e ragazzi/e dall’età di 4 e fino ai 12 anni e per i bambini/e e ragazzi/e diversamente abili fino al 16° anno di età.

Il contributo favorisce l’accesso ad un Centro Estivo qualificato, organizzato da imprese esperte nel settore, da associazioni sportive, culturali ed educative, in grado di emettere regolare fattura o ricevuta fiscale al termine della frequenza per il mese di luglio 2019.

 

Art. 1. Soggetti ammessi a presentare domanda di inserimento in graduatoria.

Sono destinatari dell’intervento le famiglie con figli a carico (compresi i minori adottati o affidati conviventi) residenti nel Comune di Fiano Romano che, alla data del 30/06/2019, abbiano un’età compresa tra i 4 anni compiuti e i 12 anni, compiuti o da compiersi entro il 31/12/2019, nonché i bambini/e e ragazzi/e diversamente abili, in possesso di certificazione ai sensi della L. 104/92, che alla data del 30/06/2019 abbiano un’età compresa tra i 4 anni compiuti e i 16 anni, compiuti o da compiersi entro il 31/12/2019.

 

Art. 2. Requisiti per l’inserimento in graduatoria.

Al momento della presentazione della domanda, i richiedenti devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  1. attestazione ISEE in corso di validità non superiore ad € 18.000,00 per i genitori, tutori o affidatari di bambini/e residenti nel Comune di Fiano Romano con disabilità certificata ai sensi dell’art. 3 della L. 104/1992;
  2. attestazione I.S.E.E. in corso di validità, non superiore ad € 13.000,00 per i genitori, tutori o affidatari di bambini/e residenti nel Comune di Fiano Romano;
  3. Essere in regola con i pagamenti delle rette per i servizi scolastici o comunque non avere morosità pendenti con il Comune o altresì aver presentato istanza di rateizzazione entro i 30 giorni prima della pubblicazione del presente atto con avvenuto pagamento della prima rata (Art 3- del Regolamento per la disciplina delle procedure di compensazione dei tributi e delle entrate comunali)

 

Art. 3. Termini e modalità di presentazione delle domande per l’ammissione in graduatoria.

Le domande devono essere compilate esclusivamente su moduli predisposti dal Comune di Fiano Romano in distribuzione anche presso l’Ufficio Scuola e presso l’URP.

Le domande vanno presentate all’Ufficio Protocollo del Comune, negli orari di apertura dello stesso, ovvero tramite posta elettronica certificata all’indirizzo PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro e non oltre le ore 18,00 del 20/06/2019.

Le domande complete della firma del genitore che presenta la domanda (o chi ne detiene la patria potestà), dovranno allegare i seguenti documenti:

  1. Attestazione reddito ISEE relativo all’anno 2019.
  2. Documentazione comprovante la disabilità del minore rilasciata ai sensi della L. 104/92.
  3. Fotocopia di un documento in corso di validità.
  4. Fotocopia codice fiscale.

 

Art. 4. Risorse disponibili.

Per i rimborsi dei costi di partecipazione ai Centri Estivi, con determinazione del Dirigente del Settore I Amministrativo Finanziario n. 279 del 11/06/2019, è stata stanziata la somma di € 8.000,00, da ripartire come indicato di seguito:

  1. fino alla concorrenza di € 4.800,00 per i rimborsi a favore di famiglie con minori diversamente abili;
  2. fino alla concorrenza di € 3.200,00 per i rimborsi a favore di famiglie in situazione di disagio socio-economico;

L’Ufficio Scuola del Comune, provvederà alla verifica della completezza e della regolarità delle domande e sulla base delle dichiarazioni rese e della documentazione presentata, provvederà a comunicare (esclusivamente per e-mail) a ciascun richiedente collocato in graduatoria, l’importo del contributo, al fine di agevolare le famiglie nella scelta della struttura. L’importo comunicato, all’atto dell’erogazione, potrà subire variazioni solo in aumento legate a rinunce o mancati subentri.

 

Art.5. Procedure di valutazione, criteri di priorità

  1. 1.nel caso di certificato rilasciato ai sensi della L. 104/92 verrà privilegiato l’art. 3 comma 3 della certificazione.
  2. casi di affidamento al servizio sociale dei minori per i quali viene richiesto il beneficio;
  3. nuclei familiari mono - genitoriali (da intendersi tali solo nel caso di presenza di minori orfani o riconosciuti da un solo genitore);
  4. nuclei dichiaranti perdita del lavoro nell’anno 2019 da parte di uno o entrambi i genitori (da documentare con ISEE ORDINARIO);
  5. ai redditi inferiori, procedendo in ordine crescente;
  6. situazioni di disagio segnalate entro il 31/12/2018 dai tecnici del Servizio Sociale;
  7. a parità di reddito verrà privilegiato l’ordine di presentazione della domanda;
  8. casi di affidamento etero familiare dei minori per i quali viene richiesto il beneficio;
  9. nuclei familiari che non abbiano beneficiato nel corso dell’anno di contributi o vantaggi economici erogati dal comune;
  10. nuclei famigliari con più figli a carico;

Il Dirigente del Settore I Amministrativo – Finanziario provvederà, con apposito atto, all’approvazione della graduatoria e all’ammissione al finanziamento nel limite delle risorse disponibili.

La graduatoria verrà pubblicata all’Albo Pretorio del Comune di Fiano Romano e sul sito istituzionale del Comune.

La graduatoria ha validità per l’intera durata dell’intervento e verrà aggiornata registrando eventuali rinunce, revoche e/o cancellazioni. Per ogni cessazione anticipata si procederà, con il meccanismo dello scorrimento, al riconoscimento del rimborso, seguendo l’ordine della stessa, fino all’esaurimento delle risorse.

Nel caso in cui le domande di rimborso delle famiglie con ISEE fino a € 13.000,00 fossero inferiori alla stima, le risorse residue verranno ripartite tra tutti gli altri richiedenti aventi titolo sulla base di criteri determinati con il presento avviso.

Nel caso in cui le domande di rimborso delle famiglie con ISEE fino a € 18.000,00 fossero inferiori alla stima, le risorse residue verranno ripartite tra tutti gli altri richiedenti aventi titolo sulla base di criteri determinati con il presento avviso.

 

Art. 6. Rendicontazione delle spese sostenute, concessione ed erogazione rimborso.

Il contributo verrà erogato sulla effettiva partecipazione del minore al Centro Estivo. Per cui eventuali rinunce revoche o cancellazioni dallo stesso vanno tempestivamente comunicate al’Ufficio Scuola del Comune.

Al termine della vacanza, gli aventi diritto possono presentare istanza finalizzata all’ottenimento del contributo. Le domande devono essere compilate esclusivamente, pena l’inammissibilità, sui moduli predisposti dal Comune di Fiano Romano, disponibili anche  sul sito istituzionale dell’Ente o, in alternativa, in distribuzione anche presso l’ufficio Scuola ed ufficio URP.

Le domande dovranno essere presentate all’Ufficio Protocollo del Comune di Fiano Romano dal 01/08/2019 al 30/08/2019, orari dal Lunedì al Venerdì 10:00/12:00 – Martedì e Giovedì 16:00/18:00.

Allegati:

  1. Fattura o ricevuta fiscale, in originale, relativa al servizio di soggiorno estivo ricreativo per minori, con evidenza della quietanza di pagamento da parte della ditta o associazione gestore del servizio per la vacanza;
  2. Dichiarazione della ditta, o Associazione attestante il periodo ed i giorni di frequenza;
  3. Coordinate bancarie intestate al richiedente il beneficio;
  4. Fotocopia del documento d’identità.

Le domande dovranno essere complete della firma del genitore che presenta la domanda (o chi ne detiene la patria potestà).

 

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. tel. 0765/407252-53 -0765/407383

Il Dirigente del Settore I Amministrativo - Finanziario Dott. Francesco Fraticelli

                                 

 

 

 

 

11/06/2019

Aree tematiche