Vai direttamente al contenuto
 
Menu di servizio
Menu di navigazione sinistro

 

servizi cittadino2

politiche sociali

 

Comune Notizie2

 

 comefareper2

 

       definizione agevolata

 

 

 

 

protezione civile regione l

 

 

 

quotidiano pub amm

 

Compostiamoci bene | Riapertura dei termini per la presentazione delle domande


 

compostiamocibene2

L’Amministrazione Comunale,  al fine di ridurre i quantitativi di rifiuti a matrice organica destinati allo smaltimento e/o trattamento, al fine di incentivare la pratica del compostaggio domestico, riapre i termini per la presentazione delle domande.

Con  Delibera di Consiglio Comunale n° 24 del 29.03.2018 il REGOLAMENTO COMUNALE SUL COMPOSTAGGIO DOMESTICO; successivamente con Delibera di Giunta Comunale n° 76 5/07/2018 si è deciso di incentivare ulteriormente tale pratica virtuosa mettendo a disposizione dei residenti del Comune di Fiano Romano delle compostiere domestiche da 310 litri da assegnare in comodato d’uso gratuito

Tali iniziative consentono alle famiglie che aderiranno all’auto compostaggio domestico l’abbattimento della TARI secondo le modalità indicate nell’art. 58 del vigente REGOLAMENTO PER LA APPLICAZIONE DELL’IMPOSTA COMUNALE - IUC

La compostiera da 310 litri è sufficiente per smaltire i rifiuti organici domestici prodotti da una famiglia media di 2/5 persone ed i residui vegetali di un piccolo orto/giardino.

Possono presentare domanda per l’assegnazione di n. 1 compostiera in comodato d’uso senza scadenza, salvo comunicazione contraria delle parti, esclusivamente i cittadini residenti nel Comune di Fiano Romano regolarmente iscritti nei ruoli TARI che abbiano a disposizione un giardino/orto.

E’ possibile richiedere la compostiera anche in qualità di domiciliati e/o affittuari indicando il nominativo del proprietario dell’abitazione; in questo caso la compostiera rimane in dotazione alla abitazione e in nessun caso può essere trasferita con il cambiamento di domicilio del richiedente.

Le compostiere verranno assegnate in base all’ordine cronologico di ricezione delle domande al protocollo generale e fino ad esaurimento scorte. Non verranno prese in considerazione le domande presentate prima della data di pubblicazione del presente avviso e oltre i termini successivamente indicati o non riportanti i dati richiesti per la partecipazione.

La pratica del compostaggio domestico deve essere effettuata ad una distanza minima di 5 (cinque) metri dai confini delle proprietà adiacenti, misurati dal punto più vicino del perimetro esterno dalla compostiera; la compostiera dovrà altresì essere posizionata ad una distanza di almeno 7 metri da porte o finestre dei fabbricati limitrofi.

In caso di mancato rispetto delle distanze sopra indicate cesserà il comodato d’uso e il Comune di Fiano Romano riprenderà la compostiera; si applicano le sanzioni di cui al vigente Regolamento delle Sanzioni Amministrative.

Al fine di praticare il compostaggio domestico presso l’orto o il giardino in comproprietà condominiale, è necessario l’assenso di tutti i condomini, anche di coloro i quali non hanno richiesto l’inserimento nell’Albo Comunale dei Compostatori o che, comunque, non praticano il compostaggio domestico.

Nella domanda di assegnazione della compostiera il richiedente dovrà dichiarare:

  • di essere regolarmente iscritto a ruolo per la Tariffa Rifiuti (TARI);
  • di avere a disposizione presso la propria abitazione un’area verde (orto/giardino) di caratteristiche dimensionali tali da rispettare le distanze regolamentari dai confini e dai fabbricati limitrofi;
  • di impegnarsi a praticare diligentemente il compostaggio della frazione umida dei propri rifiuti domestici, applicando le norme indicate nel Regolamento Comunale e nel materiale informativo sul compostaggio domestico;
  • di impegnarsi a conferire al sistema pubblico di raccolta solamente la rimanente frazione organica non compostabile;
  • di impegnarsi, in caso di assegnazione in comodato d’uso della compostiera, a restituire i contenitori della frazione organica al Comune di Fiano Romano;
  • di impegnarsi a utilizzare e gestire la compostiera con diligenza e cura, di conservarla in buono stato e destinarla esclusivamente al compostaggio domestico;
  • di comunicare nel più breve tempo possibile eventuali cause che possano impedire l’uso della compostiera;
  • di consentire al personale appositamente delegato dal Comune l’accesso al luogo ove verrà collocata la compostiera, al fine di accertarne il corretto uso e l’efficienza;
  • di impegnarsi a restituire la compostiera, qualora venisse accertato il mancato o non corretto utilizzo della stessa da parte della utenza assegnataria;
  • di autorizzare, ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003, il trattamento dei dati personali.

 

Nella stessa domanda il richiedente dovrà chiedere, qualora allo stesso verrà assegnata la compostiera, di essere iscritto all’Albo Comunale dei Compostatori, così come previsto dall’art. 10 del Regolamento Comunale del compostaggio domestico approvato con D.C.C. n. 24 del 29.03.2018, e di fruire della riduzione della TARI.

Le domande per l’assegnazione devono essere redatte su apposita modulistica disponibile anche presso l’URP del Comune di Fiano Romano sito in Piazza G. Matteotti n° 2 e devono essere indirizzate o presentate direttamente presso l’ufficio protocollo generale del Comune di Fiano Romano in Piazza G. Matteotti n° 2 - 00065 Fiano Romano, o trasmesse via PEC all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le compostiere verranno consegnate fino ad eusarimento scorte.

 

Il Comune di Fiano Romano non assume responsabilità per la dispersione delle domande o di comunicazioni dipendenti da inesatta indicazione del recapito da parte del richiedente, né per eventuali disguidi postali o comunque imputabili a fatto di terzi, a casi fortuiti o di forza maggiore.

Il Comune provvederà ad approvare la graduatoria degli aventi diritto e a comunicare l’elenco degli assegnatari e le modalità di ritiro/consegna della compostiera mediante pubblicazione di apposito avviso sull’albo pretorio online e nella sezione Amministrazione trasparente del sito istituzionale; Il Comune, qualora le richieste pervenute superino la disponibilità delle 250 compostiere attualmente disponibili, si riserva di mantenere la graduatoria per una eventuale successiva distribuzione di ulteriori compostiere.

La consegna delle compostiere avverrà solo dietro sottoscrizione del relativo verbale da parte del richiedente con contestuale riconsegna dei contenitori dei rifiuti organici in dotazione; la mancata riconsegna dei contenitori dei rifiuti organici comporta l’annullamento dell’istanza del richiedente e la cancellazione dalla graduatoria.

Per ulteriori informazioni sulla disciplina del compostaggio domestico si rimanda al relativo Regolamento Comunale e al materiale informativo che sarà consegnato contestualmente al ritiro della compostiera.

 

Il Responsabile del Servizio Urbanistica, Ambiente, Fondi Comunitari e Nazionali - Arch. Domenico Messina

 

 

 

7/11/2018

 

 

Aree tematiche