Avviso per la programmazione e la realizzazione delle attività culturali , sportive e del tempo libero – annualità 2022

Calendario eventi su scrivania

Avviso per la programmazione e realizzazione delle attività culturali, sportive e del tempo libero – annualità 2022

Questa Amministrazione, in sintonia con gli obiettivi programmatici contenuti nel programma di mandato, intende pianificare le attività culturali e del tempo libero che possono determinare un serio coinvolgimento dell’utenza locale e, al contempo, contribuire alla conoscenza e crescita del territorio.

A tal fine invita i soggetti singolarmente o in associazione temporanea, le associazioni ed organizzazioni del 3° Settore che operano nel territorio cittadino e legalmente costituite e che abbiano comprovata esperienza, a presentare progetti concernenti la programmazione e realizzazione di attività culturali, sportive e del tempo libero.

La consegna delle proposte progettuali, corredate dalla documentazione richiesta, dovrà pervenire presso l’Ente entro e non oltre il giorno di venerdì 28.01.2022.

Le proposte progettuali, riguardanti iniziative da realizzarsi con decorrenza dal 16.01.2022 al 15.01.2023, dovranno contenere l’oggetto e denominazione della manifestazione o evento, la precisa indicazione delle modalità, la richiesta del periodo e del luogo di realizzazione. Il Progetto dovrà contemplare, ogni aspetto legato alla preparazione, all’organizzazione e allo svolgimento degli eventi, quali strutture per allestire gli spazi, adempimenti Enpals, assicurazioni e oneri SIAE nel rispetto delle normative vigenti. Coloro che, per la realizzazione di iniziative, intendano richiedere finanziamenti o contributi predisposti dall’Amministrazione Comunale, dovranno corredare la proposta progettuale di un preventivo finanziario da cui risultino analiticamente le spese da sostenere e le entrate con le quali si prevede di fronteggiare le uscite, inclusa quella a proprio carico.

Dovrà essere presentata anche una copia dell’ultimo bilancio approvato dal quale risultino i mezzi con cui viene finanziata e la quota di intervento del richiedente nella manifestazione.
Il modello di domanda è disponibile sul sito istituzionale www.comune.fianoromano.rm.it, oppure presso la Biblioteca Comunale o l’Ufficio Relazioni con il Pubblico.

L’ammissione dei progetti a finanziamento avverrà sulla base delle valutazioni effettuate da apposita commissione tecnica composta da n. 3 membri. La valutazione delle proposte con richiesta di contributo verrà effettuata sulla base dei criteri generali contenuti nell’art. 11.

Leggi tutto

Tenuto conto che l’art. 11 del Regolamento per la concessione di contributi e altri benefici economici ad enti pubblici associazioni od organismi pubblici o privati elenca i criteri generali per l’ammissibilità delle istanze e che a specificazione dei criteri esposti nel sopra citato articolo la valutazione delle iniziative sarà effettuata anche in base ai seguenti parametri:

GRADO DI CORRISPONDENZA DEI PROGETTI/INIZIATIVE PROPOSTE CON LE LINEE PROGRAMMATICHE DELL’ENTE
Nulla Bassa Media Alta Totalmente coincidente
0 1 2 3 4
DURATA TEMPORALE DELL’INIZIATIVA/ATTIVITÀ
½ giornata 1 giornata 2 giornate da 3 a 7 giornate 7 giornate
0 1 2 6 8
ESTENSIONE TERRITORIALE DELL’INIZIATIVA/ATTIVITÀ
Singolo ente Territorio comunale (Comprendente più enti) Territorio intercomunale Territorio regionale Territorio nazionale
0 1 2 6 8
INIZIATIVE CHE INTERESSANO IL CENTRO STORICO CITTADINO E CHE CONTRIBUISCONO ALLA CONOSCENZA E ALLO SVILUPPO DEL TERRITORIO
Bassa Media Alta Totalmente coincidente
1 2 3 4
CORRISPONDENZA ALLA TRADIZIONE E CULTURA DELLA COMUNITÀ DI FIANO ROMANO
Nulla Bassa Media Alta Totalmente coincidente
0 1 2 6 8
VALENZA SOCIALE E CARATTERE CONTINUATIVO DELL’ATTIVITÀ
Nulla Bassa Media Alta
1 2 6 8
GRADO DI COINVOLGIMENTO DELLA CITTADINANZA
Nulla Bassa Media Soddisfacente Elevata
1 3 4 6 8
DA 10 A 22 DA 23 A 33 DA 34 A 48
€ 7.000,00 € 8.000,00 € 60.000,00

Le richieste di contributi ammesse verranno valutate ed eventualmente finanziate sino ad esaurimento della dotazione economica di € 75.000,00. Il criterio proporzionale adottato si riferisce allo stanziamento assegnato nelle fasce di punteggio in relazione ai risultati ottenuti. La commissione si riserva il diritto di apportare dei piccoli aggiustamenti e arrotondamenti contabili. A parità di punteggio i contributi verranno concessi tenendo conto dell’ordine cronologico di presentazione, deducibile dal numero sequenziale apposto dal protocollo.

Rendicontazione del contributo
Il contributo può essere concesso in misura non superiore al sessanta per cento (60%) del costo complessivo del progetto.
A conclusione dell’iniziativa il soggetto beneficiario dovrà presentare, entro 90 giorni successivi, la seguente documentazione, su carta intestata e a firma del legale rappresentante:
a) richiesta di erogazione del contributo concesso;
b) relazione inerente le attività svolte;
c) rendiconto analitico delle spese sostenute e delle eventuali entrate;
d) attestazione del legale rappresentante in ordine alla spesa effettivamente sostenuta, alle entrate e alla copertura della spesa non finanziata dall’Amministrazione Comunale;
e) elenco dettagliato delle spese sostenute debitamente firmato dal legale rappresentante del soggetto beneficiario e copia della documentazione contabile e fiscale;
f) materiale informativo relativo alla pubblicizzazione dell’iniziativa
g) istituto bancario e corrispondente codice IBAN con dati anagrafici e C.F. delle persone autorizzate a operare sul conto.
Nel caso in cui le spese rendicontate ammissibili risultino inferiori alle spese previste, l’importo erogato sarà determinato applicando la percentuale stabilita in fase istruttoria;

L’Amministrazione Comunale riconosce nella Pro loco e nella Banda Musicale, iscritte regolarmente agli albi di competenza della Regione Lazio, l’esercizio di maggiore azione di promozione e sviluppo del territorio.
Il contributo assegnato non potrà superare il limite dell’80% della spesa prevista ed ammissibile per ciascun Organismo richiedente.

Revoca del contributo
Il contributo non sarà erogato:
a) per mancata realizzazione dell’iniziativa;
b) quando il progetto realizzato si discosta in modo significativo dal progetto presentato;
c) per rinuncia da parte del beneficiario;
d) per mancata rendicontazione nel termine stabilito;
e) quando venga accertata dal responsabile del procedimento in sede di istruttoria la non veridicità dei dati forniti nella rendicontazione.
Il Comune mette a disposizione, l’uso gratuito del/dei:
– palco con struttura in legno con i relativi collaudi e certificazioni presso il cortile del Castello Ducale (giugno – luglio);
– palco con i relativi collaudi e certificazioni presso piazza G. Matteotti per lo svolgimento dei saggi di fine anno;
– n. 200 sedie per allestire gli spazi destinati alle attività culturali;
– impianto audio-luci di base allestito nel cortile del Castello Ducale (giugno – luglio).

I dati, di cui l’Amministrazione Comunale entrerà in possesso a seguito del presente avviso, saranno trattati nel rispetto della vigente normativa sulla privacy.

Responsabile del procedimento: Dott. Vincenzo Zisa
Recapiti:
tel. 0765/407256
e-mail: biblioteca@comune.fianoromano.rm.it

Il presente avviso, corredato dai modelli di scheda progettuale e di istanza di finanziamento, sarà pubblicato sul sito web ufficiale dell’Amministrazione Comunale.

Il Dirigente del Settore I Amministrativo-Finanziario Dott. Vito Dionisi


Allegati

Regolamento comunale per la concessione di finanziamenti e benefici economici ad Enti Pubblici e Soggetti Privati.

Istanza_programmazione_attivita_culturali

Scheda identificativa dell’Ente/Associazione/Comitato

Istanza per la concessione di contributo

PRESA D’ATTO DEI VERBALI ED ELENCO AMMESSI E NON AMMESSI AL CONTRIBUTO.

Questo sito utilizza i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Navigando su questo sito, accetti il nostro utilizzo dei cookie.